Questo blog nasce per sensibilizzare tutti sul diritto al gioco dei bambini con disabilità e per far conoscere i "parchi giochi inclusivi". Di cosa si tratta? Di parchi dove tutti i bambini possono giocare insieme. Parchi privi di barriere architettoniche, parchi dove sono installati giochi il più possibile accessibili e fruibili da parte di tutti i bambini. Bambini che possono correre, bambini che usano la carrozzina, bambini ipovedenti, bambini con disabilità motoria lieve e bambini che amano saltare come grilli. In questi parchi ci sono strutture gioco, (castelli, navi, torri...), con rampe al posto delle scale, i pannelli sensoriali sono posizionati ad altezza tale che possano essere utilizzati anche da chi sta seduto così come le sabbiere o le piste per biglie e/o automobiline. Parchi con tunnel giganti il cui accesso è possibile anche alle carrozzine, giostre girevoli che possono essere utilizzate da tutti. Questi sono i giochi che piacciono a noi. Per quanto riguarda l'altalena per carrozzine abbiamo scritto alcune riflessioni, (potete leggerle: qui e qui). Non siamo contrarie all'installazione di questo gioco nei parchi, (nei parchi gioco insieme ad altre strutture pensate per tutti i bambini), mentre abbiamo grossi dubbi sulla sua reale utilità quando viene installata in un prato, in un luogo isolato da qualsiasi altro gioco. Questa altalena ultimamente è diventata “simbolo” di una città sensibile ai bisogni dei bambini e ragazzi con disabilità. E le persone con disabilità motoria lieve? E gli ipovedenti o ciechi? Scegliere un gioco che può essere utilizzato solo da alcuni bambini con disabilità, ed escludere tutti gli altri, non è una scelta felice. Ci piacerebbe che i privati, le associazioni e le amministrazioni comunali puntassero più in alto ovvero scegliessero giochi per tutti, giochi che permettono ai bambini di socializzare e giocare insieme. Se volete vedere le immagini dell'area giochi inclusiva di Rimini le trovate qui: Tutti a bordo!

martedì 30 settembre 2014

Inaugurato parco giochi Conselve (Padova)

stato inaugurato il parco gioco Palù a Conselve, (Padova). Potete vedere alcune foto sulla pagina facebook Billi Integratiom: foto inaugurazione

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

lunedì 29 settembre 2014

Vandali al parco di Giulianova

Giulianova: parco degli Eucalipti, area verde spesso al centro delle polemiche per le condizioni in cui versa l'area giochi, pochi mesi fa dotato di un'altalena e di una struttura-gioco per disabili, grazie al contributo di alcune associazioni. Ed è proprio una delle strutture adatte ai bimbi disabili, il "peschereccio", l'ultima vittima dei vandali che sembrano essere tra i maggiori frequentatori del parco, a qualsiasi orario, visti gli evidenti varchi nella rete di recinzione e l'inutilità di telecamere in bella vista ma non funzionanti.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.cityrumors.it/teramo/cronaca

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

sabato 27 settembre 2014

Grazie "La Bomba" Radio DeeJay

Il 07/06/2014 durante la trasmissione radiofonica La Bomba, Radio DeeJay, (Luciana Littizzetto e Vic), Luciana ha parlato di parchi giochi inclusivi citando l'opera di sensibilizzazione portata avanti da Claudia e Raffaella:
http://www.deejay.it/audio/20140607/386030/
"Voglio darvi una notizia che non è per niente farlocca, anzi, è un appello serio che vogliamo far diventare anche nostro. E’ una storia che è cominciata a Santarcangelo di Romagna, (che è una piccola città della provincia di Rimini), dove abita Fabio De Luigi e dove c’è un famoso festival di teatro che si tiene ogni anno. Tra i 21.000 abitanti di Santarcangelo ci sono anche Samuele e Cristian, 7 anni uno e 6 e mezzo l’altro, che al pomeriggio come tanti bambini vanno ai giardini con le loro mamme. Samuele e Cristian sono amici e vorrebbero giocare insieme con tutti i giochi e gli attrezzi che ci sono nel giardino ma non possono perché uno di loro due ha una malattia muscolare che gli impedisce di utilizzare i giochi. Non diciamo quale dei due perché tanto non ha nessuna importanza, sono due bambini della stessa età che vogliono divertirsi insieme e potrebbero farlo benissimo se il loro giardino dei giochi fosse un parco inclusivo cioè uno dei non molti che ci sono in Italia in cui giostre, scivoli e altalene e gli altri attrezzi sono costruiti in modo da essere accessibili anche ai bambini speciali e così le due mamme si sono messe all’opera scrivendo al Sindaco, creando un blog e una pagina facebook con la proposta di adattare un parco che già c’è e farlo diventare inclusivo visto che il Comune naviga in non buonissime acque e mancano i soldi per costruirne uno nuovo. I parchi inclusivi vanno benissimo per tutti i bambini anche quelli che possono correre e saltare senza problemi quindi non sarebbe uno spazio diverso ma uno spazio migliore e quindi facciamoli questi giardini, non soltanto a Santarcangelo. Ogni città dovrebbe averne uno, anche più di uno perché in ogni città esistono bambini che ne hanno bisogno. Chi può li costruisca nuovi, chi non può cerchi almeno di adattare gli attrezzi già esistenti. Chi ha i soldi li metta perché queste cose possano avvenire con un piccolo costo. Le due mamme si chiamano Claudia Protti e Raffaella Bedetti e andate a visitare la loro pagina su facebook perché lo sapete come funzionano queste cose: bisogna mettersi tutti insieme e gridare forte e allora ci sentono. Speriamo che ad ascoltare Claudia e Raffaella ci sia anche il nuovo Sindaco di Santarcangelo che è stata appena eletta, perché è un Sindaco speciale: è una ragazza di 24 anni e tra l’altro ha un nome già di buon augurio si chiama Alice, e quindi con quel nome lì di sicuro saprà costruire per Cristian e Samuele proprio un paese delle meraviglie e speriamo che tutti i sindaci italiani si battano una mano sulla fronte e dicano “ah ca… No… Un parco inclusivo, ma certo! Come ho fatto a non pensarci prima?”
Questa era una cosa che mi premeva dire."

Potete ascoltare la registrazione della puntata qui: http://www.deejay.it/audio/20140607/386030/ (si parla di parchi inclusivi in chiusura della trasmissione)

Vorremmo ringraziare Luciana Littizzetto e farle sapere che il Sindaco Alice Parma ha ascoltato  il nostro appello ed entro breve nel parco centrale di Santarcangelo sarà installato un gioco inclusivo accanto ai giochi già esistenti così Samuele e Cristian potranno andare al parco e giocare insieme.
Sempre grazie a Luciana Littizzetto molte persone hanno scoperto che esistono i parchi inclusivi, ci hanno scritto chiedendo informazioni e qualcuno ha deciso di provare a realizzare un parco inclusivo nella propria città come ad esempio i Camminatori Folli. I Camminatori Folli, associazione culturale di Livorno fondata da un gruppo di amici ogni tanto partono per un breve o lungo viaggio e al ritorno realizzano un filmato che viene proiettato in una sala della loro città con lo scopo di raccogliere fondi per sostenere un progetto benefico. Il progetto attuale è la realizzazione di un parco giochi inclusivo!
Grazie Luciana, grazie Camminatori Folli e grazie a tutti coloro che provano a migliorare la situazione parco giochi della loro città.
Buon inizio nuova stagione alla trasmissione La Bomba.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

San Giovanni in Marignano inaugurazione altalena

Abbiamo ricevuto questa segnalazione, inaugurazione altalena per carrozzine, che diffondiamo:

Domenica 28/09/2014 ore 10:00 a San Giovanni in Marignano
Grazie alle sinergie ed alla sensibilità dell'Associazione ADA ONLUS - LIONS CLUB Valle del Conca e di AUSER RIMINI, attraverso i proventi de LA CASAMATTA, sarà donato alla nostra comunità un prezioso contributo.
Appuntamento con tutti i marignanesi per l'inaugurazione del nuovo gioco inserito nel Parco dei Tigli che permetterà l'esperienza del gioco a bambini diversamente abili.
L'abbattimento delle barriere architettoniche passa attraverso un lavoro e un desiderio di conoscenza e presa in carico di situazioni "speciali". Sarà una bella occasione per incontrarsi, condividere e sostenere l'impegno per il bene comune!
Vi aspettiamo!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

venerdì 26 settembre 2014

Modugno: altalena per carrozzine

Settembre 2014. Inaugurata altalena per carrozzine all’interno del Parco San Pio a Modugno. La giostra della solidarietà è stata acquistata con il ricavato, quasi 2300 euro, della “notte dello sport” di luglio scorso, organizzata dai ragazzi di Piazza Pubblica.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.puntotvonline.it/notizie/3120/80/Modugno-la-prima-altalena-per-disabili-nel-parco-San-Pio.html

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Consiglio Comunale Poggio Torriana: si discute di parchi giochi

"Riceviamo e pubblichiamo il seguente invito alle Associazioni, cittadini di Poggio Torriana e chiunque interessato al tema del "diritto al gioco"

Lunedì 29/09/2014 si terrà il Consiglio Comunale a Poggio Torriana, nell'ordine del giorno verrà discussa e votata una mozione importantissima riguardante i Parchi gioco Inclusivi. Tale argomento non riguarda solamente i cittadini di Poggio Torriana ma anche coloro che abitano nei paesi confinanti, turisti e chiunque creda che i diritti dei bambini sono universali e meritano di essere difesi da chiunque abbia a cuore il nostro futuro perché i bambini sono il nostro futuro.

La Lista Civica di Minoranza "Chiave di Svolta" di Poggio Torriana invita tutti i cittadini lunedì 29/09/2014 presso il Municipio di Torriana – Sala Consiliare, Via Roma, n. 19 - località Torriana a partecipare al Consiglio Comunale. È vero, Poggio Torriana diventerà una città accessibile a tutti! Questo uno degli obiettivi che vorremmo venisse raggiunto anche nel nostro Comune, un impegno comune finalizzato a rimuovere tutti gli ostacoli e quelle barriere architettoniche e anche mentali affinché, anche nella diversità si riesca a dare a tutti gli stessi servizi e le stesse opportunità. Il primo impegno vorremmo fosse nei confronti dei bambini, a loro, che rappresentano il futuro della nostra comunità, dovremmo dare da subito una città senza barriere, attenzione nelle scuole, nei momenti di socializzazione e anche nel gioco. E proprio su quest'ultimo punto Chiave di Svolta ha presentato una mozione affinché i parchi pubblici diventino inclusivi e siano fruibili da tutti i bambini compresi quelli disabili. Sul tema c'è molta ignoranza, i parchi giochi che vorremmo non sono un'area riservata ed esclusiva per i disabili, ma un'area per tutti, un parco inclusivo affinché possano giocare tutti insieme: normodotati e disabili. Sulle aree verdi attrezzate c'è tanto da fare, dalla manutenzione delle stesse all'accessibilità visto che alcuni ingressi sono delimitati da sbarre, scalini o ripide salite. Lunedì 29/10/14 alle ore 21:00 ci sarà il Consiglio Comunale durante il quale speriamo che la mozione venga ampiamente condivisa anche dalla maggioranza. Siete tutti invitati a partecipare."

Silvio Biondi, (gruppo consiliare di minoranza della Lista Civica "Chiave di Svolta")

Noi di Parchi per tutti purtroppo non saremo presenti alla riunione a causa di impegni familiari ma invitiamo tutti coloro che ritengono che il tema che sarà trattato è importante, a partecipare!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

giovedì 25 settembre 2014

Evento benefico per acquisto altalena

Quando il jazz incontra la solidarietà. Il quasi inedito connubio si celebrerà sabato 27 settembre, alle ore 21,00, nella sala “Quintieri” del Teatro “Rendano” per il concerto della nota e apprezzata cantante jazz romana Ada Montellanico.
Ada Montellanico, con il concerto di Cosenza, ha abbracciato la causa dell’iniziativa “Jazz sull’altalena dei sorrisi”, promossa dal M.E.D.A. Calabria (Movimento Europeo Diversabili Associati) con il patrocinio del Comune di Cosenza e degli Assessorati alla solidarietà e coesione sociale e al Teatro e con l’adesione di altre realtà del volontariato, dal CSV ad Amicib e “Amico Volontario”. L’evento musicale e solidale che servirà, con la vendita dei biglietti, a finanziare la realizzazione di un parco integrato, attraverso la donazione di un’altalena per bambini con disabilità motoria, da collocare all’interno di uno dei parchi pubblici della città...
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.comune.cosenza.gov.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_14677_0_1.html

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Lucca: mozione per adeguamento parchi gioco

Lucca: presentata mozione per richiedere l’adeguamento dei giochi presenti nei parchi pubblici cittadini alle esigenze dei bambini disabili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.movimento5stellelucca.it/blog/mozione-adeguamento-dei-parchi-giochi/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

mercoledì 24 settembre 2014

Collecorvino: altalena per carrozzine

Collecorvino, (Pescara): presso il Parco della Gioia, (area gioco appartenente ad una parrocchia), è stata installata un'altalena per carrozzine. In questo parco giochi non è presente solo l'altalena per carrozzine, come potete vedere dall'immagine qui sotto, (inviataci da Andrea Buccella), ma anche altri giochi. 
Questo è un esempio di integrazione. Ci sono giochi per tutti: non solo per normodotato e non solo per bimbi disabili. Giochi per gli uni e per gli altri. L'installazione di questa altalena è stata possibile grazie a Vestina in - Associazione culturale, ricreativa e di promozione Sociale.
Complimenti per l'iniziativa!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

martedì 23 settembre 2014

Passeggiata in moto per racconta fondi per altalene disabili

"Valconca: domenica 28 settembre il Lions e Leo Club Valle del Conca organizzano una moto-passeggiata aperta anche alle auto d’epoca. Un evento che coniuga il piacere dello stare assieme alla valorizzazione territoriale e la solidarietà.
L’iniziativa è organizzata per sensibilizzare la popolazione all’attenzione verso la disabilità. L’intero ricavato sarà utilizzato per l'acquisto di tre altalene per bimbi costretti all’utilizzo della sedia a rotelle".
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.altarimini.it/News70924-motopasseggiata-in-valconca-ricavato-per-3-altalene-ad-hoc-per-bimbi-disabili.php
Bella iniziativa anche se noi suggeriamo l'acquisto di giochi più inclusivi che possano essere utilizzati contemporaneamente da bimbi normodotati e bimbi con disabilità come ad esempio la giostrina girevole su cui possono salire bimbi in carrozzina e bimbi che siedono sugli appositi sedili
Sull'altalena per carrozzine abbiamo già scritto le nostre riflessioni, se vi interessano le trovate qui: L'altalena della discordia
Troppo spesso installare un'altalena per carrozzine rimane un gesto solitario, un voler mostrare di essere solidali con chi non può correre senza preoccuparsi di lavorare di più sull'integrazione e inclusione inoltre troppo spesso si vedono altalene per carrozzine installate su fondo di ghiaia o erba, terreno che non è certo facile da percorrere per chi è seduto su una quattro ruote...
Installare un'altalena per carrozzine, magari nel bel mezzo di un'area priva di qualsiasi altro gioco, significa relegare il disabile in uno spazio distante dagli altri bambini e privarlo del piacere di socializzare e giocare con  altri bambini.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

lunedì 22 settembre 2014

Camminatori Folli e Parco giochi inclusivo

Ieri abbiamo incontrato Gianluca, uno dei Camminatori Folli, molto simpatico e un po' folle. Ci ha fatto molto piacere scambiare due chiacchere con lui. Chi sono i Camminatori Folli? Un gruppo di amici che nel tempo libero si incontrano per cenare insieme, per giocare a calcetto e per camminare. Sì, ogni tanto i Camminatori Folli partono per un breve o lungo viaggio e al ritorno realizzano un filmato che viene proiettato in una sala della loro città, Livorno, con lo scopo di raccogliere fondi per sostenere un progetto benefico.

Durante l'ultimo viaggio i Camminatori si sono recati in Lapponia mentre il loro ultimo progetto riguarda, pensate un po', proprio i parchi gioco inclusivi! Sul loro sito trovate tutte le informazioni che riguardano la realizzazione di un parco entro il 2015 con il patrocinio del Comune di Livorno: http://www.camminatorifolli.it/prossima_tappa_parco_inclusivo.html
Le avventure dei Camminatori Folli
Naturalmente noi stiamo con i Camminatori Folli, siamo davvero contente che loro abbiano sentito parlare di gioco e inclusione, (grazie a Luciana Littizzetto che ne ha parlato a Radio DeeJay durante la trasmissione La Bomba), e che abbiano deciso di intraprendere questo cammino che consentirà a tanti bambini di far valere il loro diritto al gioco.

Invitiamo tutti coloro che ne hanno la possibilità, a fare una piccola donazione per il futuro parco giochi inclusivo di Livorno e se abitate lì vicino non perdetevi la proiezione del film: primo appuntamento 9/10 ottobre 2014 presso il Cral Eni Livorno.
Le coordinate bancarie per donare le trovate qui: http://www.camminatorifolli.it/grazie mentre se ne volete sapere di più cliccate su uno dei link a inizio post per visitare il loro sito e qui per la pagina facebook: https://www.facebook.com/CamminatoriFolli/timeline

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Parchi gioco anche per bimbi disabili: come sono fatti e quanti ne esistono in Italia

Bambini sulla carrozzella o con difficoltà motorie, bambini non vedenti o con deficit neuro-sensoriali, anche loro devono poter giocare all’aria aperta insieme ai coetanei, pur se non possono arrampicarsi né usare un’altalena o uno scivolo “normali”. In passato il concetto di parco giochi per disabili era inserito in un’ottica di riabilitazione e inteso come un ambiente “speciale”, riservato a bambini con disabilità. Oggi invece si fa strada il concetto di parco accessibile a tutti, dove l’abbattimento delle barriere architettoniche crea un ambiente pensato per far giocare insieme bambini diversamente abili e normodotati.
Per leggere l'articolo clicca qui: http://www.mamme.it/parchi-gioco-per-bambini-disabili

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Rotta altalena per carrozzine

Siracusa. L’altalena per disabili installate poche settimane addietro in piazza San Giovanni è inutilizzabile. Una fine prevedibile visto l’uso che ne è stato fatto e consentito, anche da tanti genitori...
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.siracusaoggi.it/siracusa-la-fine-annunciata

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Vietato giocare dalle 13 alle 16 e dalle 22 alle 8 in prossimità di abitazioni

BOLOGNA. 21/09/2014 - Vietato giocare nelle strutture ludiche che distano meno di 20 metri da abitazioni nei parchi di San Lazzaro di Savena, comune alle porte di Bologna, dalle 13 alle 16 e dalle 22 alle 8. Si rischiano multe fino a 500 euro.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ansa.it/emiliaromagna/notizie/
Il link che contiene l'ordinanza emessa dal Comune: http://www.comune.sanlazzaro.bo.it/comunicazione
Qui invece alcune dichiarazioni del Sindaco: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/22/parchi-a-bologna e qui: http://www.radiocittafujiko.it/news/divieto-di-gioco-nei-parchi-la-difesa-del-sindaco

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

domenica 21 settembre 2014

Macciano parco giochi anche per bambini disabili

Una intera frazione in festa e tanti bambini hanno dato il benvenuto al nuovo parco giochi di Macciano (frazione del Comune di Chiusi) studiato per grandi e piccoli con giochi idonei anche per disabili e attrezzature per la ginnastica dolce. L’area è stata riqualificata così da renderla luogo ideale dove trovare un momento di relax facendo giocare i bambini in un ambiente sicuro.
Il nuovo parco giochi comprende una area verde di circa 800 metri quadrati dove hanno trovato spazio circa una ventina di alberi, 13/14 posti auto e soprattutto tanti giochi studiati per permettere il divertimento dei più piccoli.

Per leggere la notizia clicca qui: http://www.sienafree.it/chiusi/65577-chiusi-a-macciano-parco-giochi-anche-disabili

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

venerdì 19 settembre 2014

Altalena per disabili a Castelfranco Emilia

Cerimonia di inaugurazione altalena per disabili presso il Parco di Cà Ranuzza Via Nenni, 9 a Castelfranco Emilia
Sabato 20 settembre 2014 alle ore 10,00 nel Parco di Cà Ranuzza alla presenza dell’Assessore ai Lavori pubblici Denis Bertoncelli e dell’Assessore alle Politiche Sociali e Salute Nadia Manni si terrà l’inaugurazione dell’altalena per disabili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.comune.castelfranco-emilia.mo.gov.it
Un altro articolo con foto dell'inaugurazione: http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

mercoledì 17 settembre 2014

Grosseto: inaugurato parco viale Einaudi

Grosseto: Una struttura ludica di oltre 200 mq con un percorso fatto di vari giochi è stata inserita all'interno dell'area verde attrezzata per bambini appena riqualificata in viale Einaudi. Il parco è stato infatti rimesso a nuovo, i giochi preesistenti distribuiti diversamente ed è stata quindi aggiunta una nuova realtà fruibile da tutti, a partire dai bambini diversamente abili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://web.comune.grosseto.it/comune
http://www.ilgiunco.net/2014/09/16/inaugurato-questa-mattina-il-parco-giochi-di-via-einaudi
http://www.grossetonotizie.com/inaugurazione-parco-giochi-viale-einaudi/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

martedì 16 settembre 2014

Macciano: inaugurato parco giochi

Macciano, (Siena): Una intera frazione in festa e tanti bambini hanno dato il benvenuto al nuovo parco giochi di Macciano (frazione del Comune di Chiusi) studiato per grandi e piccoli con giochi idonei anche per disabili e attrezzature per la ginnastica dolce. L’area è stata riqualificata così da renderla luogo ideale dove trovare un momento di relax facendo giocare i bambini in un ambiente sicuro.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.letruria.it/Chiusi-a-Macciano-parco-giochi-per-bambini-disabili-ed-area-verde-per-anziani

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

sabato 13 settembre 2014

Pietrasanta, (Lucca): altalene per bambini disabili nei parchi.

Saranno posizionate nel parco giochi dell'ex Pretura le altalene per i bambini disabili. La richiesta, avanzata dal capogruppo di Sel Tania Lari, è stata immediatamente accolta dall'assessore Pietro Lazzerini. " Ci attiveremo in tempi brevi: ne ho parlato con l'assessore Rossano Forassiepi e di comune intesa abbiamo appunto deciso di posizionare 2 o 3 altalene, che hanno un'importante valenza educativa e sociale, nella zona dell'ex Pretura.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.viviversilia.it/altalene-per-bambini-disabili-nei-parchi-di-pietrasanta

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Aprilia: riparata altalena parco Manaresi

martedì 9 settembre 2014

Livorno: parco giochi inclusivo nel 2015

L’associazione dei “Camminatori Folli”, con il patrocinio e il supporto tecnico del Comune, lancia una raccolta di fondi per realizzare a Livorno, entro l’estate 2015, un parco giochi inclusivo, dove possano cioè divertirsi insieme bambini con disabilità e bambini normodotati. L’importante iniziativa è stata illustrata alla stampa a Palazzo Municipale dall’assessore all’Urbanistica Alessandro Aurigi insieme al presidente dell’associazione “Camminatori Folli”, Stefano Santomauro. L’area individuata è quella del Parco “Pertini”; occorrono circa 37 mila euro per acquistare e installare alcuni giochi accessibili a tutti e creare, per raggiungerli, un percorso privo di barriere architettoniche. L’Iban ufficiale per la raccolta fondi è: IT24G0503413900000000004304.
Per leggere l'articolo clicca qui: http://www.quilivorno.it/news/comune/un-parco-per-tutti-normodotati-e-disabili/
Bravissimi Camminatori Folli!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

venerdì 5 settembre 2014

Chiusi, parco giochi per tutti

Macciano, (frazione del Comune di Chiusi, Siena) Sabato 13 settembre sarà invece inaugurato il parco giochi di Macciano adatto anche per ragazzi e bambini disabili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ilcittadinoonline.it/news
Articolo in cui si era parlato del progetto: http://www.sienafree.it/chiusi

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

giovedì 4 settembre 2014

Giochi per tutti al parco via Dragoni a Forlì

Sabato 6 settembre 2014 inaugurazione parco giochi in Via Dragoni. Spazio con giochi e strutture attrezzate per essere accessibili a utenti con disabilità motorie e per ciechi
Altre notizie sull'inaugurazione avventura qui: http://www.forli24ore.it/news

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

mercoledì 3 settembre 2014

Forlì: nuovo parco giochi per tutti i bambini

Sabato 06/09/14 alle 10, si svolgerà l’inaugurazione dell’area giochi nel Parco di via Dragoni, ingresso via Fanti, a Forlì, dove è stato realizzato uno spazio con giochi e strutture attrezzate per essere accessibili a utenti con disabilità motorie e sensoriali. Questo intervento è frutto delle idee scaturite nell’ambito del laboratorio di progettazione partecipata per la riqualificazione del Parco di via Dragoni, con l’obiettivo specifico di realizzare un’area giochi accessibile a tutti i bambini
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.forlitoday.it/cronaca/giochi-per-bimbi-con-disabilita

Claudia Protti & Raffaella Bedetti