31 luglio 2015

Mantova parco per tutti

Pagelle verdi di Mantova: c'è la storia della città nei giardini di piazza Virgiliana. MANTOVA. Continua la nostra passeggiata tra le aree verdi di Mantova con una tappa dal sapore storico. Dopo il Lungolago e la ciclabile Mantova-Cittadella è infatti il turno dei giardini di Piazza Virgiliana, la prima area verde di Mantova ad essere progettata per uso pubblico. Accanto all’area tradizionalmente occupata dalle giostrine, inoltre, è stata da poco inaugurata (il 21 maggio 2015) una sezione pensata per i disabili, nata grazie all’impegno del Lions Barbara Gonzaga e dell’associazione Rianimazione Urbana Mantova.
Immagine http://gazzettadimantova.gelocal.it/
Per leggere la notizia clicca qui: http://gazzettadimantova.gelocal.it

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

"TUTTIDAPPERTUTTO": PRIMO PARCO GIOCHI ACCESSIBILE IN PROVINCIA DI SONDRIO

PRIMO PARCO GIOCHI ACCESSIBILE IN PROVINCIA DI SONDRIO
Martedì 4 agosto alle ore 10.00, a Torre Santa Maria in località Basci, presso l'agriturismo "La Torre dei Basci",si terrà la presentazione del progetto sull'accessibilità tuttidappertutto (www.tuttidappertutto.org) e della mappatura delle iniziative e luoghi accessibili in provincia. Alla conferenza stampa seguirà l'inaugurazione della prima azione strutturale prevista dal progetto: un parco giochi accessibile a tutti i bambini e il campo prova sperimentale per la joelette con una dimostrazione pratica di come si utilizza questa carrozzina di montagna che permette anche alle persone disabili di affrontare escursioni in alta quota, col supporto dei volontari.
In Valmalenco un parco giochi per tutti
Le persone e le famiglie che trascorreranno i loro periodi di vacanza alla Torre dei Basci o che faranno anche solo una gita in montagna insieme a persone disabili avranno anche a disposizione un'area giochi per tutti dove anche i bambini disabili potranno riposarsi dalle fatiche della montagna giocando con gli altri bambini. Nella stessa area si troveranno tavoli, panchine e un barbecue accessibile a chi è in carrozzina. L'area giochi avrà al suo interno un'altalena con il seggiolino (di quelle usate per i bambini piccoli) e una a "nido", oltre ad una pista da biglie realizzata ad altezza di carrozzina.
Per ulteriori notizie visita il sito http://www.tuttidappertutto.org per una valle accessibile

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Andora ringraziamenti

Andora. In una nota il Meetup di Andora ha ringraziato gli andoresi per l'acquisto di un'altalena presso il parco Le Farfalle destinata ai disabili:"Il Meetup Andora in Movimento - si legge nella nota -  avendo appreso la notizia dell’inaugurazione al parco “Le Farfalle “ dell’altalena per disabili, vuole ringraziare tutti i cittadini Andoresi che con le loro donazioni hanno permesso l’acquisto della stessa.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.rsvn.it/acquisto-altalena-per-disabili

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Pistoia, approvato acquisto giochi per tutti

Pistoia. Mercoledì 29 luglio il consiglio comunale ha licenziato il bilancio di previsione 2015 approvando il piano di rientro per il disavanzo di amministrazione 2014, il programma triennale (2015/2017) e l’elenco annuale delle opere pubbliche. Esprimendosi a favore di una raccomandazione presentata dal Movimento 5 stelle l’assemblea si è trovata d’accordo sull’acquisto, per i parchi pubblici, di giochi “inclusivi”, ossia “utilizzabili ed accessibili da una vasta gamma di utenti aventi diverse abilità senza adattamenti particolari”.

Per leggere la notizia clicca qui: http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=201026

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

30 luglio 2015

Montemurlo: inaugurazione parco

Montemurlo, 28/07/15. Un giardino dove poter giocare tutti insieme, senza barriere e senza differenze. È il parco del “Piccolo Principe”inaugurato questa mattina alla presenza del sindaco Mauro Lorenzini e dell’assessore ai lavori pubblici. Un’area di 4mila metri quadrati nel cuore della città, tra piazza della Costituzione, via Pascoli e via Carducci, il primo giardino “inclusivo” della provincia di Prato, qui, infatti, si trovano giochi adatti anche a bambini con disabilità. «In Italia i giardini di questo tipo sono solo una trentina. – spiega il sindaco Mauro Lorenzini – Il Comune di Montemurlo ha ritenuto importante creare uno spazio di gioco e d’incontro veramente aperto a tutti. Nel giardino del “Piccolo Principe” non esistono giochi “speciali” solo per bimbi con disabilità, ma attrezzature che possono essere usate da tutti. Ecco allora che l’altalena ha due sedute una delle quali è una bella poltroncina comoda, il gioco a molla è un grande cesto dove si può stare comodamente in due e nella casina in legno si può entrare anche con una sedia a rotelle, così come nel castello in legno e ogni gioco è raggiungibile anche dagli ipovedenti grazie ai percorsi tattili. Il progetto del nuovo giardino è costato 150 mila euro
Notizia integrale qui: http://www.gonews.it/2015/07/28/unarea-di-4mila-metri-quadrati-nel-cuore-della-citta-ecco-il-piccolo-principe/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi per tutti
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Lariano inaugurazione parco giochi

Venerdì 31 luglio alle ore 18:00 presso la Fonte Ontanese di Lariano verrà inaugurato un parco giochi speciale pienamente accessibile a tutti, anche ai bambini con disabilità motorie.
Il parco è stato realizzato nell'ambito del progetto "Giochiamo Tutti! - Parco Pour Elle" promosso dalla Onlus,  A.L.B.A. Onlus,  con il contributo della Regione Lazio e il patrocinio del Comune di Lariano
Per leggere la notizia clicca qui: http://castelli.romatoday.it/altre/lariano-parco-giochi

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Sequestro penale altalena a San Giovanni Lupatoto

San Giovanni Lupatoto, (Verona). L'altalena «inclusiva» del parco ai Cotoni è sotto sequestro. L'apparecchiatura è transennata e cinta da nastro bianco-rosso della Polizia municipale per impedirne l'utilizzo. Sulle transenne è apposto un cartello con l'ordine di sequestro emanato dai vigili urbani «Oggetto sottoposto a sequestro penale ai sensi dell'art 354 del Codice di Procedura Penale»
Subito dopo il taglio del nastro erano emerse problematiche collegate all'uso improprio dell'altalena sulla quale salivano non solo bambini normodotati ma anche adolescenti che ne provocavano oscillazioni anomale. Verso di loro si erano focalizzati i sospetti quando era emerso la questione dello spostamento dei dati di fermo. Spostamento che potrebbe aver causato l'incidente che ha portato al sequestro.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.larena.it/stories/2586_san_giovanni

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

29 luglio 2015

San Benedetto del Tronto inaugurazione parco

San Benedetto del Tronto, (Ascoli Piceno). Domenica 2 agosto, alle 18,30, è in programma la cerimonia inaugurale dell’area verde attrezzata di zona Cerboni.  
L’area attrezzata, di circa 10.000 metri quadrati, fa parte di un più ampio complesso oggetto di donazione da parte della famiglia Rambelli e costituisce la porzione della proprietà più immediatamente accessibile dalla zona urbanizzata dell’ex fornace Cerboni. Nel 2010 furono realizzati lavori di messa in sicurezza e riqualificazione dello spazio verde sovrastante, un anfiteatro collinare molto suggestivo sia per la sua dislocazione su più livelli sia per il suo “affaccio” che consente una stupenda vista sul mare.
La parte che sarà inaugurata domenica è dotata di un’area ludica comprendente giochi inclusivi per disabili, un circuito ovale per divertirsi con le biciclette, percorsi pedonali, un circuito per mountain bike che si inerpica sulla collina della Croce e riscende a valle, un campo di calcio a cinque. Negli spazi a verde sono state piantumate oltre 50 essenze arboree ed arbustive e collocate circa 20 sedute destinate al relax ed alla conversazione.
Per leggere la notizia clicca qui: https://www.comunesbt.it/Engine/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Matera altalena accessibile

A Matera l’altalena è accessibile anche ai bambini in carrozzina
Realizzata grazie all’impegno dell’associazione di volontariato Genitori H24, è stata inaugurata pochi giorni fa nel parco IV Evangelisti. Zero barriere, uno degli obiettivi che Matera, Capitale europea della cultura per il 2019, non può trascurare. E nel percorso verso una città davvero accessibile a tutti si inserisce anche la realizzazione della nuova altalena speciale per disabili in carrozzina inaugurata il 25 luglio nel parco IV Evangelisti (alla presenza dell’assessore comunale alle Politiche sociali, Marilena Antonicelli e di altre autorità), grazie alla volontà dell'associazione di volontariato per disabili Genitori H24.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.vita.it/it/article/2015/07/28/a-matera

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Prato: saranno aggiustati i giochi rotti

PRATO. In merito ai problemi del parco Giocagiò di via Marradi, dove si segnalano panchine e ringhiere scrostate, pavimentazione sotto i giochi priva di elasticità, giochi rotti e prato secco, l'assessore all'Ambiente Filippo Alessi ha spiegato che: "Due giorni alla settimana alcune persone che hanno avuto una pena alternativa lieve, (commutata in lavori socialmente utili), con la supervisione di Asm e Vab, sono occupati nella riqualificazione urbana, manutenzione dei giardini e riparazione dei giochi."
Per quanto riguarda i giochi rotti, Asm Servizi ha ordinato i pezzi mancati e si sta adoperando per la riparazione del gioco inclusivo, adatto anche ai diversamente abili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2015/07/28

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

28 luglio 2015

Documenti e dettagli progetto parco giochi Rimini

Sul sito del Comune di Rimini la Delibera di Giunta 244, Anno 2015 - APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE/DEFINITIVO/ESECUTIVO, STRUMENTALE ALLA GESTIONE DEL SERVIZIO, RELATIVO ALL'AREA GIOCHI INCLUSIVA. PARCO GIOCHI PER TUTTI I BAMBINI
Potete visionare tutti i documenti relativi al progetto: tavole, contratto, cronoprogramma dei lavori, prezzi, appalto, caratteristiche dei giochi che saranno installati nel parco cliccando sul link in fondo al post, sotto all'immagine.

Piazzale Fellini rappresenta il cuore di marina centro, i giardini in particolare sono un’importante polmone verde con circa 45 alberi che caratterizzano l'intera area.

Le aree giochi inclusive sono aree attrezzate dove i bambini con disabilità fisiche o sensoriali o con problemi di movimento possono giocare e divertirsi in sicurezza, insieme a tutti gli altri. Per gioco inclusivo si intende un’attrezzatura che può essere utilizzata da una vasta gamma di utenti aventi diverse abilità, senza adattamenti particolari, senza progettazioni speciali. La differenza tra un gioco inclusivo ed un gioco per disabili parte quindi dalla progettazione, studiata per consentire ai bambini di divertirsi assieme, senza barriere e senza divisioni.
I parchi giochi inclusivi consentono l’abbattimento delle barriere architettoniche mediante rampe di accesso, percorsi per bambini ipovedenti, percorsi tattili, vasche rialzate per l’orticoltura, scivoli a doppia pista, tutto studiato per consentire ai piccoli con diverse abilità di giocare ed imparare assieme ai propri amici, fratelli e genitori.
I bambini con una disabilità fisica possono, e vogliono, giocare esattamente come tutti gli altri bambini. Purtroppo, molti parchi giochi pubblici o collocati all'interno di scuole non sono accessibili ai bambini con disabilità fisiche. Come gli adulti, anche i bambini devono avere la possibilità di muoversi liberamente al meglio delle loro capacità.

L’Area verde di Piazzale Fellini è in posizione ideale per la creazione di un’area gioco inclusiva infatti la posizione centrale dell’area, vicino al mare e alla spiaggia dove sono presenti giochi ma non accessibili a tutti i bambini, la facile accessibilità con tutti i mezzi , auto, biciclette e mezzi pubblici, i numerosi servizi in zona fanno sì che un’area giochi in tale area diventi essa stessa punto di incontro e di gioco per tutti i bimbi, e l’idea ha subito entusiasmato tutte le associazioni e i consulenti coinvolti nel progetto.
La vicinanza al mare ha fatto pensare ad un drago marino che caratterizzasse l’area e creasse piccoli dislivelli, rampe accessibili e giochi per tutti inserendosi in modo armonico nell’area esistente.
La progettazione infatti prevede il mantenimento di tutte le alberature che anzi, diventano elementi del progetto caratterizzando l’area e creando piacevole ombra nelle ora più calde della giornata.
Il percorso principale in graniglia permette di avere percorsi planari accessibili, riconoscibilità al tatto e un aspetto naturale, le aree vicino ai giochi per obblighi normativi in merito agli spazi di caduta saranno realizzate in gomma colata dai colori vivaci che richiamano il mare e la natura.
Le aree intorno alle alberature saranno coperte con pacciamatura e ghiaino lavato, divenendo esse stesse aree per un’esperienza di gioco e sensoriale dall’aspetto naturale.
La rampa accessibile caratterizza tutto il progetto e oltre ad essere l’accesso ai giochi posti sulla parte alta della collinetta è essa stessa un percorso di gioco ed esperienze.
La collinetta ai lati sarà caratterizzata da essenze verdi con diverse fioriture e colori e profumi per
un’esperienza sensoriale completa, favorendo l’orientamento e la percezione dello spazio. 
I giochi scelti caratterizzeranno l’area suddividendola in diverse parti in base alle tipologie di gioco, i giochi attivi, quelli di ruolo ecc.
Lo scopo del progetto è di creare un area piacevole, attrattiva, accessibile e che consenta a tutti i bambini di accedere all'esperienza del gioco.

Le tipologie dei giochi sono:
Scivolo per pendii naturali
Altalena con sedile accessibile
Altalena a nido
Pompa ad acqua con vasca accessibile
Disco rotante
Gioco a barca accessibile
Pannelli e giochi sensoriali
Aree di sosta e sedute accessibili

OPERE EDILI:
- eliminazione dei percorsi esistenti, cordoli pozzetti manufatti
- Movimenti e compattazione di terra;
- Preparazione sottofondi e infrastrutture a rete;
- Costruzione di rampa e collinetta;
- Posa delle pavimentazioni anticaduta;
- realizzazione di pavimentazioni e percorsi
- Posa dei giochi;
- opere a verde;
- arredi segnaletica e finiture;


DELIBERA Anno 2015 Numero 244 - SERVIZIO INTEGRATO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO STRADALE COMUNALE IN FORMA DI GLOBAL SERVICE AFFIDATO ALLA SOCIETA' IN HOUSE PROVIDING ANTHEA S.R.L. INTERVENTI EVENTUALI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE/DEFINITIVO/ESECUTIVO, STRUMENTALE ALLA GESTIONE DEL SERVIZIO, RELATIVO A 'AREA GIOCHI INCLUSIVA. PARCO GIOCHI PER TUTTI I BAMBINI' CUP C94H14001570004

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Parco Palù - Lavarone

Che meraviglia giocare sull’Alpe Cimbra: parchi giochi e non solo. Il Trentino è un luogo magico per i bambini. Ogni sua valle offre loro innumerevoli occasioni di gioco: nella natura, tra sentieri animati, lungo corsi d’acqua o in parchi giochi dove è impossibile non fermarsi. A poca distanza dal lago, per chi visita Lavarone, si trova il bellissimo Parco Palù, uno dei più bei parchi giochi in Trentino. Sulle sponde di un piccolo lago artificiale, circondato da giochi di ogni tipo e per ogni età, gli scivoli percorrono i prati, servono per nascondersi all’interno di castelli, ci si dondola su altalene per piccoli, grandicelli e anche adatte a bambini con disabilità. Il tutto circondato da gradoni, panchine e rocce da scalare.

Per leggere la notizia clicca qui: Che meraviglia giocare sull’Alpe Cimbra: parchi giochi e non solo dal blog Playground Around The Corner

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Matera. Realizzazione di giochi per diversamente abili.

La nuova amministrazione comunale, in uno dei suoi primi provvedimenti, si pone la questione di come rendere accessibile e fruibile la città di Matera a tutti, inclusi i disabili. La giunta ha approvato due delibere con le quali Matera candida a finanziamento due interventi per disabili "Realizzazione di giochi per diversamente abili nell'ambito del verde pubblico attrezzato esistente - borghi La Martella e Picciano", partecipando al bando regionale 'misura 321' afferente i "Servizi essenziali per la popolazione e l'economia rurale – Linea d'Azione 2 – Programma di sviluppo Rurale Basilicata 2007/2013". Progetti individuati nei due borghi in quanto "caratterizzati da una carenza di servizi che ha determinato, nel tempo, lo spopolamento e l'abbandono di tali aree".
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.materalife.it/notizie/psr-basilicata

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Catanzaro. Uso altalena disabili.

Il diverso utilizzo è pericoloso e potrebbe causare il rischio di cadute e di danneggiamento della stessa altalena, vanificando l’impegno di quanti si sono prodigati per raccogliere i fondi necessari all’installazione, assicurando il diritto al gioco anche ai bambini disabili. Ma soprattutto andrebbe a danneggiare il patrimonio del Parco, già troppo spesso preso di mira dai vandali. Il Parco è di tutti e chi lo colpisce al cuore con atti vandalici, con mancanza di senso civico, con incuria e disattenzione è irrispettoso nei confronti dell’intera comunità a cui appartiene – afferma il presidente Bruno
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.soveratiamo.com/politica

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

27 luglio 2015

Nuovo parco giochi a Cuneo

Cuneo. Iniziati i lavori per il nuovo parco giochi di fronte alla chiesa del Cuore Immacolato.
Sarà recintato e avrà dei giochi utilizzabili anche dai bambini con disabilità.
Quello che verrà creato avrà un grande castello di legno con due scivoli e spazi praticabili. "Sarà davvero bello - ci aveva detto a settembre dello scorso anno il geometra Giovanni Rossaro e aveva precisato: "il parchetto sarà recintato e soprattutto sarà fruibile anche da bambini con disabilità. Questo è l'aspetto che mi piace sottolineare!".
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.targatocn.it/2015/07/26/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

26 luglio 2015

Gavi Ligure nuovo parco giochi

Gavi Ligure, (Alessandria). I bambini di Gavi tornano ad avere un parco giochi in via Roma. Con una spesa di circa 242 mila euro e con dieci giostre tutte realizzate secondo le ultime tecnologie e omologate a norma di legge, posizionate secondo un percorso scenografico. Sul pavimento, costituito da un tappeto di gomma antiurto, è stato disegnato il torrente Lemme, che attraversa Gavi, e che separa idealmente dividere le due zone, quella per i bambini più grandi da quella per i più piccoli.
«Un’opera unica»
Uno spazio utilizzabile anche dalle scolaresche e dai portatori di handicap, realizzata al posto del vecchio parco giochi. «Alcuni giochi sono veramente imponenti, come la torre posizionata all’ingresso dell’area - dice il sindaco, Nicoletta Albano - ma la cosa più interessante è che questo tipo di attrezzature e questa pavimentazione rendono l’area completamente accessibile ai portatori di handicap».
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.lastampa.it/2015/07/25/edizioni/


Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

25 luglio 2015

Giostra di Santarcangelo presto nuovamente a disposizione di tutti i bambini

Santarcangelo di Romagna. La giostra installata nel parco Campo della Fiera è stata riparata e presto tornerà a disposizione di tutti i bambini. Speriamo che i cittadini ne abbiano cura; soprattutto i cittadini grandi perché è compito di noi adulti insegnare ai bambini e ai ragazzi il rispetto per le persone, per gli oggetti e per i beni comuni. Questa giostra, è frutto di una bella collaborazione tra Raffaella, Claudia, UILDM Rimini e l'Amministrazione di Santarcangelo.


Pagata dalla dalla Pro Loco di Santarcangelo con il contributo di privati cittadini che non hanno voluto fossero resi pubblici i loro nomi, è  un bene prezioso che permette a tutti i bambini di esercitare il loro diritto al gioco. C'è chi lo ritiene pericoloso, chi troppo soggetto ad atti di vandalismo, chi crede sia un gioco per disabili e ancora chi contesta il fatto che raramente sia utilizzato da bambini in carrozzina. Questo è un gioco per tutti i bambini, non un gioco per bambini con disabilità motorie o sensoriali o intellettive. Un gioco per tutti. Con l'installazione di questa giostrina si è garantito il diritto al gioco di tutti i bambini. A volte ci salgono bambini normodotati, altre volte, (rare o non rare), bambini in carrozzina. Non importa da chi viene utilizzato, è un simbolo per la città e tutti dovremmo esserne orgogliosi e averne cura affinché non venga più danneggiato.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Matera inaugurazione altalena per carrozzine

Sarà inaugurata oggi, 25 luglio, una nuova altalena per disabili, al Parco IV Evangelisti di Matera. Grazie alla ferma volontà dell'associazione di volontariato per disabili, Genitori H24, è stata installata una nuova altalena accessibile a tutti i bambini, con un occhio di riguardo ai diversamente abili, in questo caso, dotati di carrozzina.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.materalife.it/notizie/parco-iv-evangelisti

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

24 luglio 2015

Montemurlo vandali al parco

MONTEMURLO - Vandali in azione al nuovo parco giochi di piazza della Costituzione ancor prima dell'apertura al pubblico, prevista per martedì 28 luglio alle 10,30.
Il giardino, che sarà inaugurato martedì prossimo, è stato intitolato al “Piccolo Principe”, il protagonista del più famoso dei romanzi di Antoine De Saint-Exupéry, ed è il primo parco giochi inclusivo della provincia di Prato.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.gonews.it/2015/07/24/vandalismo

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Borghetto Santo Spirito foto del Parco Collodi

Borghetto Santo Spirito (Savona). Nel Parco Collodi di Via Palermo è stato installato un nuovo gioco accessibile anche ai bambini in carrozzina. In gennaio era stata installata un'altalena per carrozzine, ed ora il parco si è arricchito di una nuova struttura, (Green Arreda)
Grazie a Katya N. per averci inviato le immagini.







Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Oltrecastello, inaugurazione altalena

Oltrecastello, (Trento). I lavori sono finiti lo scorso ottobre ma l'inaugurazione ufficiale è fissata per domenica prossima, 26 luglio: l'occasione è la festa del sobborgo. La novità è costituita da un'altalena (vedi foto) sulla quale può essere alloggiata una carrozzina per permettere anche ai bambini e alle bambine con disabilità motoria di provare la gioia di un giro in altalena.
Per leggere la notizia clicca qui: http://lavocedeltrentino.it/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

23 luglio 2015

Parco Giochi Inclusivo Rimini

Carissime, Claudia e Raffaella,ieri sera ho appreso dai giornali la notizia della realizzazione a breve del parco giochi inclusivo a Rimini.E' da tre anni circa che aspetto questa notizia, tre anni di sfide e richieste continue, come voi ben sapete.Vi allego un comunicato. Avrei piacere che pubblicaste questa mail sulla vostra pagina fb.
Dopo questa lunga attesa  mi sento in dovere di ringraziare un pò tutti i compagni di viaggio ma soprattutto chi con me dall'inizio ha creduto e lavorato perchè questo sogno si realizzasse.Grazie Elvira Cangiano

Parco Giochi Inclusivo

Quando un sogno si realizza,vivi delle sensazioni,emozioni, difficili da definire e contenere.

Rimini, finalmente avrà un parco giochi inclusivo. I miei figli potranno finalmente frequentare un parco pubblico, salire su uno scivolo, dondolarsi su un’altalena. Esperienze normali per la maggior parte dei bambini, non per loro che da sempre sono su una sedia a rotelle. Almeno in quel parco avranno garantito il diritto al gioco, potranno vivere delle emozioni nuove per lungo tempo negate. Non dovrò inventarmi più scuse per girare alla larga dei giochi inaccessibili alle loro carrozzine, non dovrò più leggere la rassegnazione sul loro volto e vederli spingere un’altalena vuota, non dovrò più vergognarmi di essere parte di una società che spende tante belle parole sull’inclusione e poi nega i diritti fondamentali.

I miei figli, in questi anni,mi hanno insegnato che nella vita vale la pena accogliere le sfide, anche quelle apparentemente più assurde e condividerle. Nel dicembre 2012, il consiglio comunale di Rimini, su proposta del consigliere Carla Franchini, approvò all’unanimità la mozione relativa alla realizzazione di un parco giochi inclusivo.

Io, felice, raccontai ai miei bambini che presto avrebbero avuto un parco in cui giocare. Non immaginavo quanta fatica costasse questa promessa e la realizzazione di questo sogno. Le promesse vanno mantenute, ogni adulto dovrebbe saperlo. Sono trascorsi circa tre anni da quel giorno. Un tempo lungo per chi aspetta e nel frattempo cresce.

Il parco inclusivo si realizzerà. I lavori cominceranno a breve, subito dopo l’estate. E’ una bella conquista per tutti, è una scelta di grande civiltà. Ringrazio tutti quelli che hanno contribuito e contribuiranno alla realizzazione del parco. Un grazie di cuore a chi più di tutti ha creduto e raccolto questa sfida, a Carla Franchini, che come mamma, ancor prima che come consigliere comunale,si è adoperata, lontana dai riflettori, perché il parco e il sogno si realizzasse"


Grazie Elvira! Grazie per non aver mollato!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

22 luglio 2015

Un nuovo parco giochi per tutti i bambini

Buongiorno amici! Oggi è un giorno speciale: è con tanto orgoglio e felicità che diffondiamo il comunicato stampa del Comune di Rimini riguardo il nuovo parco giochi per tutti i bambini che sarà realizzato in autunno!!!
Un progetto che ha visto la luce grazie a una mamma di Rimini che con tenacia ha tanto desiderato e chiesto che fosse realizzato uno spazio anche per bambini con disabilità, (grazie Elvira). Un progetto a cui hanno partecipato le Associazioni del territorio, l'Amministrazione, noi di Parchi per Tutti. Il progetto è stato realizzato dal designer Fabio Casadei. Un progetto di un parco stupendo studiato nei più piccoli dettagli, un parco che vuole offrire a tutti i bambini un'esperienza unica di gioco!

“Ci sono momenti dell’attività d’amministratore che danno particolare soddisfazione – ha detto il vicesindaco Gloria Lisi con delega alla Città dei Bambini - e il progetto che la Giunta ha approvato proprio ieri è uno di questi. Un progetto che in breve – l’inizio dei lavori è programmato per fine settembre – arricchirà uno luoghi più belli della città come parco Fellini davanti al mare di un parco giochi per tutti i bambini. Un’area inclusiva dove le disabilità fisiche o sensoriali di ogni bambino incontreranno senza barriere quelle di tutti gli altri bimbi, in una interazione naturale. Non si tratta dunque di aree riservate alla disabilità, ma di luoghi di interazione accessibili e frequentabili da tutti i bimbi, questo è il vero valore aggiunto dell'iniziativa, una delle cose più belle che si possano ottenere.”



Il progetto esecutivo approvato ieri dalla Giunta comunale, progettato dai tecnici del Lavori pubblici e affidato nella sua esecuzione ad Anthea, prevede la realizzazione di una nuova area gioco inclusiva in Parco Fellini, ovvero di aree attrezzate dove i bambini con disabilità fisiche o sensoriali o con problemi di movimento possono giocare e divertirsi in sicurezza insieme. Un obiettivo che può essere realizzato grazie a una progettazione studiata per consentire ai bambini di divertirsi assieme, senza barriere e senza divisioni. Accanto all’abbattimento delle barriere architettoniche mediante rampe di accesso, saranno realizzati percorsi per bambini ipovedenti, percorsi tattili, vasche rialzate per l’orticoltura, scivoli a doppia pista, tutto studiato per consentire ai piccoli con diverse abilità di giocare ed imparare assieme ai propri amici, fratelli e genitori.


L’Area verde di Piazzale Fellini è, poi, in una posizione ideale per la creazione di un’area gioco inclusiva infatti la posizione centrale dell’area, vicino al mare e alla spiaggia dove sono presenti giochi ma non accessibili a tutti i bambini, la facile accessibilità con tutti i mezzi, auto, biciclette e mezzi pubblici, i numerosi servizi in zona fanno sì che un’area giochi così posizionata diventi essa stessa punto di incontro e di gioco per tutti i bimbi.

Una scelta che ha subito entusiasmato tutte le associazioni e i consulenti che hanno contribuito alla definizione del progetto come UIC Ipovedenti, UILDM Rimini, Crescere Insieme, Parchi per Tutti, Papa Giovanni XXIII.

“E’ grazie a questo spirito di collaborazione – ha proseguito il Vicesindaco Lisi – che dagli stimoli di due mamme di Santarcangelo, molto attive sulla sensibilizzazione in merito a parchi giochi speciali per bimbi disabili, oggi siamo giunti alla vigilia della realizzazione di quello che solo qualche mese fa era un desiderio di tutti. Un grazie anche all’assessore Sara Visintin, che su questo progetto si è spesa con la passione e la capacità che l’ha sempre contraddistinta sui temi a lei cari.”


Il progetto è caratterizzato, proprio per la vicinanza al mare, da un grande scivolo a forma di drago marino che, con piccoli dislivelli, rampe accessibili e giochi per tutti, si inserirà in modo armonico nell’area esistente. Tutte le alberature non solo saranno mantenute ma diventeranno elementi prioritari del progetto caratterizzando l’area e creando piacevole ombra nelle ora più calde della giornata. Il percorso principale, in graniglia, permetterà di avere percorsi planari accessibili, riconoscibilità al tatto e un aspetto naturale. Le aree vicino ai giochi per obblighi normativi in merito agli spazi di caduta saranno realizzate in gomma colata dai colori vivaci che richiamano il mare e la natura. Le aree intorno alle alberature saranno coperte con pacciamatura e ghiaino lavato, divenendo esse stesse aree per un’esperienza di gioco e sensoriale dall’aspetto naturale.

La rampa accessibile caratterizza tutto il progetto e oltre ad essere l’accesso ai giochi posti sulla parte alta della collinetta è essa stessa un percorso di gioco ed esperienze. La collinetta ai lati sarà caratterizzata da essenze verdi con diverse fioriture e colori e  profumi per un’esperienza sensoriale completa, favorendo l’orientamento e la percezione dello spazio. I giochi scelti caratterizzeranno l’area suddividendola in diverse parti in base alle tipologie di gioco, i giochi attivi, quelli di ruolo grazie a scivoli per pendii naturali, altalene con sedile accessibile, altalena a nido, pompa ad acqua con vasca accessibile, disco rotante, gioco a barca accessibile, pannelli e giochi sensoriali ed anche aree di sosta e sedute accessibili, perché il progetto prevede anche la riqualificazione dei percorsi circostanti per rendere oltreché accessibile un’area piacevole e attrattiva.

Il costo dell’intervento ammonta complessivamente a 142.000 euro


Tutti i dettagli, contratto, cronoprogramma, tavole, prezzi, capitolato speciale d'appalto e altro sul sito del Comune di Rimini qui: DELIBERA GIUNTA Anno 2015 Numero 244

Le immagini dei lavori in corso qui: Parco Federico Fellini Rimini - aggiornamento lavori in corso

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

L'Italia in bicicletta

L’Italia che gira il mondo in bici nel segno della solidarietà
Da Bologna a Napoli per i bambini diversamente abili
Ben “700km di sorrisi” in una settimana per Annamaria Cecaro: da Bologna a Napoli con arrivo a piazza del Plebiscito. Annamaria Cecaro, madre single di due bambini autistici, in una delle tappe (Santarcangelo di Romagna) ha incontrato le responsabili del blog “Parchi per tutti“.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/litalia

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

21 luglio 2015

Andora altalena disabili

Andora, (Savona). Ruspe e operai al lavoro da questa mattina per l’installazione, nel Parco delle Farfalle, dell’altalena per i bambini disabili.
Come promesso, i lavori sono iniziati all’indomani dell’approvazione del Bilancio avvenuta nel Consiglio Comunale di ieri sera.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ivg.it/2015/07/al-parco-delle-farfalle-di-andora

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Danneggiato parco giochi a Sora

SCANDALOSO: IL PARCO GIOCHI INCLUSIVO INAUGURATO SABATO SCORSO È STATO GIÀ DANNEGGIATO
20/07/15 «L’Associazione Proviamoci un po’ questa mattina è stata costretta a chiudere il gioco della torre che risulta la più danneggiata e successivamente si provvederà alla riparazione anche della girandola. Questo a causa di danni gravi dovuti ad atti vandalici fatti in questa notte.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.sora24.it/scandaloso-il-parco-giochi-inclusivo

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Borghetto Santo Spirito nuovo gioco per tutti

Borghetto Santo Spirito. Sarà collocato oggi il nuovo gioco per bambini diversamente abili acquistato grazie alla raccolta fondi organizzata dal comitato civico “Tuteliamo Borghetto” e poi donato dal Comune.
Il gioco è composto da uno scivolo e da uno spazio a cui possono accedere anche i bimbi in carrozzina grazie ad una pratica rampa e quindi può essere utilizzato anche da ragazzini normodotati. Sarà posizionato accanto all’altalena per disabili installata dal Comune a Parco Collodi.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ivg.it/2015/07/borghetto-domani-linaugurazionedi/


...siamo riusciti a mettere tutti i soldi insieme ed acquistare il "play village", gioco ideale sia per i bimbi con handicap che per tutti gli altri". "Mi hanno chiamato ieri - conclude con soddisfazione Carolina Bongiorni - dicendomi che il gioco arriva lunedì prossimo e che martedì gli operai della ditta 'Green arreda' lo vengono a preparare e a montare.
Altre informazioni qui: http://www.rsvn.it/finalmente-arriva-il-gioco-per-disabili

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

20 luglio 2015

Montemurlo: presto inaugurazione parco inclusivo

Montemurlo, (Prato). La giunta comunale di Montemurlo ha deciso di intitolare a “Il Piccolo Principe”, il protagonista del più famoso dei romanzi di Antoine De Saint-Exupéry, il nuovo parco giochi in piazza della Costituzione. Una scelta non casuale, come spiega l’assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai: “Nel nuovo parco trovano posto giochi per bambini disabili, un modo concreto per fare inclusione e favorire le pari opportunità d’accesso agli spazi pubblici. Il giardino del “Piccolo principe” sarà inaugurato entro il mese di luglio e offrirà altalene adatte ad ospitare le sedie a rotelle, percorsi per bambini ipovedenti e rampe di accesso che consentono ai piccoli e a chi li accompagna di giocare insieme.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.gonews.it/2015/07/16/dedicato-al-piccolo-principe

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Grado: inaugurato parco inclusivo

Grado, (Gorizia), ha la sua nuova area giochi
Inaugurata la struttura al Parco delle rose, invasa dalle famiglie. Non appena tagliato il nastro, circa 150 bambini hanno invaso la nuova area giochi del Parco delle rose. Un’area più ampia di quella precedente che rimane caratterizzata, di nome e di fatto, dall’unica, ristrutturata, delle attrazioni rimaste, il Drago Verde.
Tra le tante attrazioni anche un mini-escavatore di ghiaia e un piccolo tappeto elastico. Complessivamente ce ne sono 31, oltre a panchine, cestini e fontanelle. Una struttura moderna, tra le migliori in Italia, adatta per i bambini più piccoli e per i più grandi. Una struttura adatta anche, aspetto molto significativo, per i bambini disabili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2015/07/19/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

19 luglio 2015

Sora (Frosinone) parco inclusivo

Tanta tanta emozione nel Parco Santa Chiara dove è stato inaugurato il Parco Inclusivo, il primo nella provincia di Frosinone. Si tratta di un’area giochi per bimbi normodotati e diversamente abili. Il progetto si è concretizzato in brevissimo tempo grazie all’azione sinergica dell’amministrazione comunale, dell’associazione Proviamoci un po’ e del buon cuore di tanti cittadini, insieme a realtà associative come il collettivo Fuoriposto e società sportive. Davvero un grande risultato ma soprattutto una gioia immensa per grandi e piccini.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.tg24.info/sora-parco-inclusivo

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

16 luglio 2015

Inaugurazione parco Sora

Sora, (Frosinone). Dopo sette mesi, il Parco Giochi Inclusivo è finalmente realtà. La struttura verrà inaugurata, all’interno della Villa Comunale Santa Chiara, sabato 18 luglio 2015, alle ore 18.00, alla presenza delle autorità e della stampa. L’Associazione culturale no profit “Proviamoci un po’”, con il pieno sostegno del Comune di Sora, è riuscita in 7 mesi a raccogliere i fondi necessari al progetto “Un parco per tutti” grazie ad una serie di eventi che hanno preso il via il 20 novembre 2014 (giornata mondiale dei diritti dell’infanzia) per terminare il 28 giugno 2015.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.tg24.info/sora-parco-giochi-inclusivo

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

I bambini con disabilità devono giocare

«Difficilmente, quando ci troviamo davanti a un bambino con disabilità, ci viene in mente di giocare con lui, perché pensiamo che non sia capace, che non ci siano giochi e giocattoli adatti a lui. Ma i bambini con disabilità devono giocare, come tutti i bambini, ed esistono tanti giochi e tanti modi per farlo, perché ciò è rispettare una necessità, un diritto, è inclusione, è aprire gli occhi e andare oltre la disabilità»: una riflessione sul gioco dell’Associazione L'abilità Onlus.
Per leggere l'articolo clicca qui: Superando.it - I bambini con disabilità devono giocare

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

14 luglio 2015

Mantova parco Piazza Virgiliana

Alcune foto del parco giochi Piazza Virgiliana che si trova centro a Mantova. Grazie a Nadia P. che ci ha inviato le immagini!












Per ulteriori informazioni potete cliccare qui: Gioc-Abili Tutti: A Mantova tutti possono giocare

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

13 luglio 2015

Inaugurato parco Santa Marinella Bambino Gesù

Mercoledì 8 luglio 2015 è stato inaugurato il nuovo parco giochi inclusivo destinato ai piccoli pazienti ricoverati presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Santa Marinella. Un'area di 110 metri quadrati tutta dedicata a gioco e movimento, in grado di accogliere al meglio anche i bambini con disabilità.
L'area ludica, la cui superficie è completamente rivestita di pavimentazione in gomma anti-trauma, è caratterizzata tra l'altro da un gioco a forma di nave, che consente l'accesso ai bambini su sedia a rotelle. Prevista anche una ‘casetta delle attività' senza barriere: utilizzabile sia dall'interno che dall'esterno, permette il gioco di più piccoli in contemporanea.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ospedalebambinogesu.it/nuovo-parco 

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

12 luglio 2015

Trani: altalena per carrozzine

Trani avrà un'altalena per bambini disabili: quello che era soltanto un bel sogno a breve diventerà realtà. Così l'obiettivo di "Trani Città dell'Infanzia" è stato raggiunto, grazie all'importante aiuto economico dei tanti volontari e dei tanti cittadini che hanno riempito i salvadanai e il conto PayPal di denaro e di speranza.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.traniviva.it/notizie/il-sogno-si-avvera

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

11 luglio 2015

Nuovo gioco presso Camping Village Garden Paradiso a Cavallino Treporti

Luglio 2015. Cavallino Treporti - Camping Village Garden Paradiso installato combinato gioco modello Andromeda AF702FRE1, (Giochi Pozza).
Pur essendo posizionata su sabbia e quindi il perimetro non è percorribile dalle carrozzine, l’ampia pedana a terra è collegata ad una passerella pedonale rigida e quindi carrozzabile.
Giochi Pozza (pagina facebook)

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

9 luglio 2015

Modena: inaugurazione parco giochi

MODENA. AL PARCO FERRARI UN’AREA GIOCO “PER TUTTI... I BAMBINI”
Con giochi adatti anche ai bambini con disabilità. Inaugurazione giovedì 9 luglio, alle 18.
Sarà inaugurata giovedì 9 luglio, alle 18, al Parco Ferrari, la nuova area gioco “Per tutti... i bambini” che ospita giochi facilmente utilizzabili anche dai bambini con disabilità.
L’area gioco, la quarta in città con strutture dotate di caratteristiche tecniche specifiche adatte ai bambini con disabilità (le altre tre sono nei parchi XXII Aprile e Pertini e al Peep Anesino), è stata realizzata grazie al contributo della società farmaceutica Genzyme-Sanofi e alla raccolta fondi attivata attivata, lo scorso febbraio, in occasione della giornata mondiale delle malattie rare.
Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, l’assessore all’Ambiente Giulio Guerzoni e rappresentanti della società Genzyme-Sanofi.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.