27 agosto 2015

Monselice: nuovo parco inclusivo

Monselice, (Padova), Piazza San Bortolo.
È stato inaugurato il 20 agosto 2015 un piccolo parco giochi. Nell’area sono stati installati giochi pensati per far giocare tutti i bambini.
Nonostante si tratti di una piccola area e i giochi installati siano pochi sono stati privilegiati giochi che potessero costituire un elemento di condivisione per tutti i bambini. Oltre al piccolo combinato tradizionale sono stati inseriti infatti un’altalena a cestone, un gioco a molla con schienale utilizzabile da tutti i bambini ed un gioco dotato di accessori manipolativi sonori posti ad un’altezza ideale anche per un bambino in carrozzina, tubi musicali e altri accessori  in un design che ricorda una piccola casetta nascosta fra i cespugli.
L’area, grazie alla particolare pavimentazione è interamente accessibile e le attrezzature che lo richiedono sono dotate di idonea pavimentazione di sicurezza. Si tratta di un piccolo passo però inclusivo e pensato per tutti i bambini.
A breve verranno alloggiate anche le piante per garantire l’ombreggiatura, panchine e portabiciclette.
La piccola area è stata inserita proprio vicino ad altre attività in modo da garantire la massima condivisione.
L’amministrazione ha specificatamente scelto di inserire attrezzature che possano essere utilizzate in condivisione da bambini disabili. La scelta della tipologia delle attrezzature lo dimostra. Pur essendo piccola qui i bambini potranno giocare insieme.
Congratulazioni al Comune di Monselice per la scelta!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

26 agosto 2015

Ventimiglia: posa prima pietra parco Corsaro Nero

Ventimiglia, (Imperia). Mercoledì 26 agosto 2015 alle ore 18:00 posa della prima pietra del parco giochi voluto dalla fondazione Casartelli.
355.000 euro per la realizzazione del parco giochi del Corsaro Nero, opera voluta e realizzata per la città dalla fondazione Livio Casartelli.
Una donazione decisa mesi fa dall’industriale piemontese che in ricordo della moglie  ha creato la fondazione.
Le caratteristiche del parco: Ci saranno diverse aree, contraddistinte mediante colori di pavimentazione diversi in base all’età di utilizzo. Sarà ripristinato il verde così come panchine, cestini portarifiuti ed impianto d’illuminazione.
I giochi saranno vari: dalla grande nave che occupa circa 240 mq e può coinvolgere contemporaneamente circa 40 bambini con età compresa tra 1 e 14 anni, alle varie tipologie di altalene e giochi a molla, animaletti da cavalcare, giochi di arrampicata, angolo delle storie, percorso per senior che permetterà il movimento di gambe, braccia, rotazioni del busto, camminata in leggera pendenza.
Per leggere la notizia clicca qui: http://rivierapress.it/2015/08/24/ventimiglia-mercoledi-26 e qui: http://rivierapress.it/2015/04/18/a-ventimglia

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

23 agosto 2015

Immagini Parco Vittorio Formentano - Milano

Mamma Elvira è andata a Milano e si è fermata anche a visitare il parco Formentano e ci ha inviato alcune immagini, grazie Elvira!
Queste invece sono le sue considerazioni:
- uno degli ingressi del parco non è dotato di rampe per l'accesso delle carrozzine
- nell'area gioco non ci sono alberi e quindi il parco nelle ore centrali della giornata è soleggiato e difficilmente fruibile a causa dell'eccessivo caldo
- la rampa del gioco accessibile, nel punto in cui tocca la pavimentazione, presenta ai lati un dislivello eccessivo e rischioso per un bambino che vuole accedere al gioco in sedia a rotelle in autonomia.

Speriamo che le osservazioni di Elvira siano utili per il futuro per migliorare i parchi inclusivi che ad oggi sono ancora molto rari. Un grazie a tutti i comuni, (in questo caso Milano), che hanno deciso di regalare ai cittadini un parco dove tutti i bambini possono giocare.
pannelli attività

giostra girevole
pannelli attività musicali
gioco accessibile anche alle carrozzine

 


rampa del gioco accessibile
parte finale della rampa del gioco accessibile
rampa del gioco accessibile e altalena a nido
mappa del parco in italiano e caratteri Braille
altalene
 




Google Maps

Comune di Milano - Parco Vittorio Formentano
Info e gestione
Orario: il parco, senza recinzione, è sempre accessibile.
Indirizzo: Corso XXII Marzo, viale Umbria, via Anfossi, via Cadore.
Come arrivare: in tram con le linee 12 e 27; in bus con le linee 45, 60, 62, 66 e 73; in filobus con la linea 92; con il passante ferroviaro (Porta Vittoria).

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Trani, arriva l'altalena

Trani, la giunta ha accettato formalmente la donazione dell'attrazione ludica da parte dell'associazione Trani città dell'infanzia, presieduta da Vincenzo Di Bari, che ha chiesto ed ottenuto l’autorizzazione ad installare l’attrazione ludica dopo avere raccolto, tramite spontanee oblazioni della cittadinanza, i fondi necessari all'acquisto dell'altalena
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ilgiornaleditrani.it/notizie/66454/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Asti, altalena ancora inaccessibile

Asti, l'altalena per carrozzine è ancora priva di percorso adatto per poterla raggiungere con facilità.
Per leggere la notizia clicca qui: http://atnews.it/attualita/3479-la-giostrina

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

22 agosto 2015

Ripristinato parco a Sora

Sora. Il parco giochi inclusivo ad un mese dall’inaugurazione, è stato completamente riparato dall’associazione ed inoltre sono state apportate notevole migliorie e rinforzi. Lunedì verrà ufficialmente donato al Comune di Sora che ci auguriamo ne faccia tesoro, almeno vogliamo sperarci, e quindi riaperto e ridonato soprattutto alla parte sociale più importante di ogni città: i bambini tutti senza alcuna esclusione.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.soraweb.it/sora-riparato-il-parco-giochi-inclusivo/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Riaperta la giostra a Santarcangelo!

Santarcangelo, si mettono a nuovo le strutture presenti in tutte le altre aree verdi
Appena conclusi i lavori sul gioco inclusivo installato lo scorso febbraio al Campo della Fiera, che riapre al pubblico sabato dopo essere rimasto chiuso per oltre due mesi a causa di un grave danneggiamento subito all’inizio di giugno. La Giunta comunale, intanto, sta lavorando con gli uffici all’individuazione delle risorse economiche necessarie al ripristino dei giochi danneggiati presenti in tutti gli altri parchi di Santarcangelo, alcuni dei quali sono stati chiusi nei mesi scorsi per ragioni di sicurezza.



Per leggere la notizia clicca qui: http://www.riminitoday.it/green/ambiente-parchi

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

20 agosto 2015

Altalena ad Azzano San Paolo

Anche il Parcobaleno di Azzano San Paolo ha l'altalena riservati a bambini portatori di handicap.
La Onlus La Stellina, ha realizzato il progetto di comprare e donare un'altalena speciale riservata ai bambini in carrozzina. Il progetto si è realizzato con il contributo dei genitori degli alunni dell'asilo nido la Stellina, i bambini della scuola primaria 4 Fratelli Piacentini e del Comune di Azzano San Paolo.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.bergamonews.it/cronaca/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

19 agosto 2015

Si rompe gioco, bimba si ferisce

Albano: Villa Doria, si rompe un gioco e una bimba si ferisce
Paura il giorno di Ferragosto per una bambina di dieci anni di Albano. Stava giocando a Villa Doria dove c’è un gioco a castello per i bambini quando una delle tavole di legno della pedana ha ceduto provocando la caduta della piccola che ha riportato una ferita alla gamba.
Per leggere la notizia clicca qui: http://castelli.romatoday.it/albano/rottura-gioco

La manutenzione delle aree gioco è molto importante!

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

L'altalena risponde

Locorotondo, (Bari). Sono l’altalena per bambini speciali oggetto di tante discussioni a pochi giorni di distanza dalla mia nascita!
Parlo a tutti i bambini: il mio affetto per voi è grande, vorrei abbracciarvi tutti e giocare con voi, ma sono nata per far giocare bambini speciali. A pochi metri da me ci sono tantissimi altri giochi dove poter giocare tutti quanti insieme nel nuovo Parco Inclusivo ma io, e solamente io, sono nata appositamente per chi non può usare nessuno degli altri giochi.

Per leggere la notizia clicca qui: http://www.valleditrianews.it/2015/08/18/laltalena-speciale

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

17 agosto 2015

Fiera artigianato Guidonia Montecelio per i giochi inclusivi

Guidonia Montecelio, (Roma).
L’Associazione Manualmente Onlus in collaborazione con il gruppo Facebook:
https://www.facebook.com/groups/GuidoniaBaratto/
e con il patrocinio gratuito del Comune di Guidonia Montecelio.
Istituisce la 1^ edizione della manifestazione denominata:
"FIERA DELL’ARTIGIANATO E DEL FAI DA TE – USATO – BARATTO – RICICLO CREATIVO – COFANI APERTI"
Finalizzata alla raccolta fondi per l’acquisto di "Giochi Inclusivi", da installare nei parchi giochi.
La manifestazione si svolge nella “Pineta e Pinetina” del comune di Guidonia Montecelio.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

14 agosto 2015

RIQUALIFICHIAMO LA VILLA COMUNALE DI FLORIDIA

Riceviamo e pubblichiamo: 

RIQUALIFICHIAMO LA VILLA COMUNALE DI FLORIDIA è un progetto proposto dagli attivisti del meetup di Floridia del movimento 5 stelle. La villa comunale si trova in condizioni pietose e non possiamo più accettare che nessuna amministrazione  comunale continui a far finta che questo spazio non esista. La villa comunale versa in condizioni di totale degrado ed abbandono da più di 10 anni, viene sporadicamente aperta al pubblico pur non essendo nelle condizioni di ospitare i cittadini.....perché non è sicura ed agibile. Stiamo lavorando al progetto con l'obbiettivo di rendere la villa un parco urbano accessibile a tutti... anche ai diversamente abili, funzionale e decoroso, con l"intento di coinvolgere tecnici qualificati nel settore, cittadini ed eventuali sponsor che possano collaborare con noi... offrendo anche una casetta con rampa per il parco giochi, qualche pannello gioco musicale ed altri giochi per ridare un posto dove giocare a tutti i bambini floridiani. IL PROGETTO in esame tratterà: PARCO GIOCHI INCLUSIVO, AREE VERDI, ORTO BOTANICO, LOCALI RISTORAZIONE, DOGGY PARK, PERCORSO RUNNING, ZONA D'OMBRA, CAMPO BOCCE.






Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

12 agosto 2015

Torresina: arriva il parco inclusivo!

Torresina, (Roma). Presentato il progetto di Parco inclusivo, un Parco progettato per permettere a tutti i bambini di giocare insieme. A presentare il PARCO x TUTTI,  il presidente del Comitato Torresina Antonio Picciau e l’architetto Amina Pallotti, cittadina, residente di Torresina e mamma di un bambino disabile. “Non deve essere più una utopia vedere bambini con disabilità nei parchi giochi, bambini che corrono con i loro piedini con le stampelle o con la loro carrozzina senza distinzione, difficoltà, imbarazzo“.
Il progetto ha partecipato al bando aperto a cittadini e associazioni “Acea per Roma”, risultando fra i tre vincitori nel Municipio XIV.
Come cittadina con diritti e doveri morali e legali , come Architetto, ma soprattutto come mamma di un bambino diversamente abile, sento la necessità di fare in modo che mio figlio e tutti i bambini, indipendentemente dalla loro capacità neuromotoria, possano raggiungere il proprio potenziale attraverso la consapevolezza dello spazio che li circonda, attraverso il gioco e lo scambio emozionale e relazionale con tutti i propri coetanei. Tutto ciò è possibile creando spazi di gioco inclusivi. Sono aree attrezzate dove i bambini con disabilità, fisiche o sensoriali o con problemi di movimento possono giocare e divertirsi in sicurezza, insieme a tutti gli altri.
Per gioco inclusivo si intende un’attrezzatura che può essere utilizzata da una vasta gamma di utenti aventi diverse abilità, senza adattamenti particolari, senza progettazioni speciali. Questa è la differenza tra un gioco inclusivo ed un gioco per disabili, la progettazione, studiata per consentire ai bambini di divertirsi assieme, senza barriere e senza divisioni. 
Sono giochi che non dividono, non diversificano, non escludono ma includono tutti i bambini. 

Per leggere la notizia completa e la descrizione tecnica del parco giochi inclusivo di Torresina clicca qui: http://www.torresina.net/2015/08/12/15100/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Roma: il 40% delle famiglie con bambini disabili resta a casa

ROMA - L’estate è un momento dell’anno difficile per le tante famiglie romane che non possono permettersi di partire per le vacanze. In particolare lo è ancora di più per quei nuclei famigliari composti da un figlio disabile che, oltre al caldo, devono affrontare le difficoltà di una città che non sostiene con servizi adeguati chi è disabile. Il risultato è che il 40% delle famiglie preferisce non fare uscire il proprio figlio disabile e frequenta solo ambienti familiari, mentre solo il 20% affronta le barriere architettoniche e la mancanza di servizi. Secondo il 67% la causa principale che porta queste famiglie a rintanarsi in casa è da riscontrare nelle barriere architettoniche.
I dati sui bambini disabili nella Capitale riportati sono stati raccolti dallo sportello "Roma per tutti" creato dalla sottosezione di Unitalsi della Capitale due anni fa e si basano su un campione significativo di 1500 famiglie con bambini disabili che si sono rivolte allo sportello.

A questo occorre aggiungere che nei parchi pubblici non esiste nessun gioco accessibile ad un bambino disabile o strutture dedicate. Altro aspetto poco conosciuto è che nei grandi centri commerciali non esistono aree attrezzate o baby parking per bambini disabili. Il 15% delle famiglie dichiara di avere bambini con disabilità motorie e il 40% con bambini con disturbi della personalità e dell’apprendimento o con problemi di autismo.

Per leggere la notizia clicca qui: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

11 agosto 2015

Sestri Levante: progettazione partecipata

Sestri Levante, (Genova). Nel corso dell’anno scolastico appena terminato, il Comune di Sestri Levante e Arciragazzi Tigullio si sono impegnati nel progetto “Disegna il tuo Sterza” destinato alle classi 3° e 4° di una scuola primaria di Sestri. In accordo con l’assessore Lucia Pinasco e con la dirigente scolastica, si sono avviati incontri di progettazione partecipata con i bambini delle due classi per riqualificare l’area giochi del parco che sta nascendo al posto del campo Sterza.
Ai bambini è stata presentata la Convenzione dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e si è illustrato il senso del progetto.
I cataloghi dei giochi da acquistare sono stati visionati con i bambini che hanno stilato un elenco di quelli che avevano riscosso maggior successo, tenendo presente che fossero giochi accessibili anche ai disabili e ai quali potessero giocare in tanti contemporaneamente.
La progettazione partecipata ha il merito di rendere i cittadini attenti e desiderosi di dare il proprio contributo ad un progetto comune, impreziosito ulteriormente da un raro lavoro in rete tra Associazionismo, Scuola e Comune.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.genova24.it/2015/08/tra-sopralluogi-e-progetti

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Massa: niente giochi per bambini con disabilità

MASSA. «Arrivo nella nuova piazza mercatale, inaugurata qualche giorno fa e, ciliegina sulla torta, c’erano giochi per tutti i bimbi ma naturalmente nemmeno l’ombra di un gioco per disabili. Così mia figlia è stata a guardare gli altri giocare. E giusto così?». E’ il racconto di una giornata di ordinaria ingiustizia di un padre e della sua bimba disabile e della sua vana ricerca di un’attività in città accessibile alla figlia.
A intervenire sul caso, con una lettera indirizzata al sindaco, Alessandro Volpi, è il consigliere Cinque Stelle, Matteo Paci, anche lui costretto su una sedia a rotelle. «Non nascondo - scrive -che io stesso distrattamente non avevo notato questa mancanza. Tuttavia ritengo che sia necessario cercare in ogni modo di dare risposta a una così importante segnalazione». Paci chiede all’amministrazione di riparare installando almeno un gioco per bimbi disabili.
Per leggere la notizia clicca qui: http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Pistoia: scegliere giochi per tutti

PISTOIA. Durante l’ultima settimana di Luglio è stato approvato il Bilancio Preventivo per il 2015 del Comune di Pistoia.
I 5 stelle sul preventivo 2015 del Comune di Pistoia.
Prima della conclusione della sessione, abbiamo inoltre presentato alcune raccomandazioni: merita di essere ricordata quella con la quale abbiamo chiesto “che i giochi che saranno acquistati e destinati ai parchi urbani siano di tipo “inclusivo”, ovvero utilizzabili ed accessibili da utenti aventi diverse abilità (come da Convenzione per i diritti per l’infanzia, emanata dall’Unicef, in particolare art. 23 comma 3 e art. 31 comma 2)”.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.lineefuture.it/i-5-stelle-sul-preventivo-2015

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

10 agosto 2015

Trani: in arrivo l'altalena

Trani Città dell'Infanzia, a settembre "La notte bianca dei bambini"
Durante la serata sarà inaugurata la giostrina per disabili
Il primo grande successo dei promotori di APS città dell'Infanzia è stato l'acquisto della giostrina per disabili, che verrà inaugurata il 5 settembre in occasione de "La notte bianca dei bambini", inserita nel cartellone dell'Estate tranese 2015. Il progetto "Una giostrina INDISPENS…ABILE" nasce dalla volontà di rendere accessibile a tutti i bambini, tranesi e non, uno dei parchi gioco più frequentati della città, quello della Villa Comunale. Attraverso una raccolta fondi cittadina si è riusciti nell'intento di acquistare un'altalena a misura di ogni bambino senza barriere strutturali e mentali. 2.375,53 euro la somma raccolta che porterà un sorriso ai più piccoli.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.traniviva.it/notizie/trani-citta-dell-infanzia

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

9 agosto 2015

Nuova altalena a Locorotondo

Locorotondo, (Bari). Martedì 11 agosto 2015, alle ore 21.00 presso il parco giochi di Piazza Mitrano, sarà inaugurata la prima altalena per bambini in carrozzina della città di Locorotondo.
Un segno di civiltà che è stato reso possibile grazie alla donazione che un imprenditore locale ha elargito nei confronti delle associazioni: Onlus "Giovanni Paolo II", Unitalsi e Arpuh Locorotondo.
Le organizzazioni di volontariato, in accordo e in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Locorotondo, hanno deciso di installare questa struttura nel parco giochi di piazza Mitrano, al fine di rendere accessibile a tutti una delle aree per bambini più visitata dalle famiglie del paese, fruita anche dai tanti visitatori che arrivano a Locorotondo.
Il valore sociale e culturale che assume tale iniziativa è rilevante in un campo così importante come quello delle diverse abilità, in quanto dimostra che la capacità di saper fare rete tra le associazioni, le imprese sociali e le istituzioni, produce benessere per tutta la collettività.

Appuntamento, dunque, per martedì sera, per vivere insieme un momento di festa con animazione e tanto divertimento.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

7 agosto 2015

Calalunga di Montauro parco giochi

Inaugurato a Calalunga di Montauro un’area attrezzata per i bimbi. L’area di 1500 mq nel comune di Montauro, che altrimenti sarebbe rimasta abbandonata, è stata riqualificata grazie alla donazione di Mimmo Menniti che ha acquistato giochi di ultima generazione fruibili anche da bimbi con disabilità.
UN PARCO GIOCHI…PERCHE’…
“Ho pensato che quell’area potesse diventare n parco giochi – dice Mimmo Menniti – perchè un’area attrezzata per i più piccoli non aggrega solo bimbi, ma riporta alla necessità di ripensare molti dei valori che si sono persi, primo fra tutti quelli della famiglia. Un parco giochi aggrega nonni, mamme, zii. Un mondo di adulti che ha occasione di ritrovarsi”.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.catanzaroinforma.it/ oppure qui: http://www.catanzaroinforma.it/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Costa Volpino, giardino degli abbracci

Costa Volpino, (Bergamo). Il ‘Giardino degli abbracci’ è uno spazio dove la realtà diventa fantasia e non come succede spesso che la fantasia diventa realtà. Una realtà di ragazzi disabili che prende la forma di fantasia di uno spazio giochi tutto per loro.
Regista e artefice del primo parco giochi per disabili in Italia è Patrick Rinaldi, un ragazzo biondo di Costa Volpino, assessore ai servizi sociali.
Un giardino "Con strutture specifiche per portatori d’handicap, una giostra, un’altalena disabili per salirci con la carrozzina, si entra e si chiude la ‘gabbietta’ e poi si dondola. Un pannello con uno xilofono verticale con canne di varie dimensioni, con un martelletto dove possono suonare sia chi è in carrozzina sia i bambini ciechi. Pietre che avranno scolpito bassorilievi e visi con varie espressioni e il gioco consiste nel chiudere gli occhi e toccando le pietre capire così la loro espressione..."
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 AGOSTO 2015
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.araberara.it/87-slide/817-giardino-abbracci

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

6 agosto 2015

Rieti: quattro nuove altalene

RIETI - Nei parchi 4 nuove altalene riservate ai bambini diversamente abili. Oggi, giovedì 6 agosto, alle 12, nel parco pubblico di piazzale Angelucci (di fronte la Coop Futura) è in programma l’inaugurazione di una delle 4 altalene destinate ai bambini diversamente abili che l’Amministrazione sta installando in altrettanti parchi pubblici della città.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.ilmessaggero.it/RIETI/

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Palermo

Palermo amica dei bambini: "Arrivano 10 nuovi parchi divertimento"
„“Le prime giostrine – aggiunge – verranno installate a Villa Trabia, Villa Sperlinga e Case Rocca. In quest’ultima saranno accessibili anche ai bambini disabili.“
PALERPer leggere la notizia clicca qui: http://www.palermotoday.it/cronaca/comune-nuovi-parco-giochi-aree-verdi.html

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

4 agosto 2015

Bolzano mozione parchi inclusivi

Il Consiglio comunale impegna il Sindaco Luigi Spagnolli e la sua Giunta ad adoperarsi per individuare i parchi gioco maggiormente frequentati e predisporre un piano da sottoporre al Consiglio comunale per il loro adeguamento attraverso la messa in posa di attrezzature idonee ad essere fruibili da tutti i bambini, al fine di realizzare anche nella nostra città i “parchi giochi inclusivi”.
Per leggere la notizia clicca qui: http://www.secolo-trentino.com/27923/politicabolzano

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.