Cosa facciamo

Parchi con giochi accessibili e fruibili per tutti i bambini
Sensibilizzazione sull’accessibilità e fruibilità dei giochi nei parchi cittadini. 
Nella maggior parte delle città italiane non esistono parchi con giochi accessibili anche a bambini con disabilità e noi vorremmo sensibilizzare tutte le persone riguardo i diritti dei bambini. Crediamo che come adulti abbiamo il dovere di assicurarci che tutti i bambini abbiano gli stessi diritti. Uno dei diritti fondamentali dei bambini, sembra strano, è GIOCARE. Tutti i bambini hanno diritto al gioco che permette loro di crescere in maniera sana, di imparare a relazionarsi con altri bambini, rispettare i turni e quindi le regole. Giocando si finge di essere una mamma, un papà o il dottore, si imita il comportamento degli adulti, si impara ad avere rispetto dei nostri simili, una piccola scuola di vita. Tutti i bambini hanno diritto a questo. 
Purtroppo si pensa poco ai bambini con disabilità e infatti per loro esistono pochi giochi accessibili nei parchi. In certi casi, ci riferiamo ai bimbi con disabilità  motorie,  non possono neppure accedere al parco perché esiste un gradino, un terreno dissestato o qualche altro ostacolo fisico. Non parliamo poi di salire su uno scivolo o un’altalena. In alcune città italiane negli ultimi anni sono sorti dei parchi inclusivi che sono stati realizzati rispettando tanti piccoli accorgimenti e che quindi sono alla portata di tutti i bambini.

Il 19/03/14 abbiamo creato una pagina facebook, Parchi con giochi accessibili e fruibili per tutti i bambini, proprio con lo scopo di far conoscere a tutti i giochi e i parchi inclusivi. Vogliamo che il maggior numero di persone possibili si renda conto che in fase di progettazione di un parco è possibile fare delle scelte che diano la possibilità a tutti di godere di qualche ora di divertimento. Perché realizzare un parco solo per una parte di bambini e non per tutti? Ci piacerebbe avere il sostegno di tutti tramite condivisioni sui social network ma anche tramite i tradizionali mezzi di comunicazione. Sulla pagina, che in due mesi ha superato i 4.000 followers, sono presenti tante notizie che riguardano i parchi inclusivi già realizzati e quelli ancora in fase di progettazione. Nelle note sono stati inseriti vari elenchi come quelli di cataloghi di ditte che producono giochi inclusivi e le varie città virtuose che hanno scelto di installarli. 

Anche noi, mamme romagnole, desidereremmo un parco simile, un parco in cui tutti i bambini siano liberi di muoversi in autonomia e giocare insieme per scoprire che possiamo imparare l’uno dall’altro, siamo diversi ma uguali, ognuno con i propri pregi e difetti, cose belle e brutte da donare all’altro. Forse al momento non è possibile realizzare un parco intero ma vorremmo almeno vedere installato qualche gioco accessibile in ogni città.
Perché vi chiediamo di aiutarci? Perché i bambini sono il nostro futuro e lo sono tutti, non solo quelli che non hanno problemi ad arrampicarsi su una scaletta a pioli per poi scendere veloci da uno scivolo. Vorremmo iniziare dalla nostra terra, la Romagna, che è conosciuta da tutti come solare e accogliente, per sensibilizzare tutte le singole persone, le amministrazioni locali e via di seguito riguardo i giochi accessibili. Questi giochi sono belli, possono essere utilizzati da tutti e garantiscono i diritti dei bambini. Vorremmo che tutti scoprissero questi giochi e li prendessero in seria considerazione al momento di progettare un parco o sostituire un gioco rotto.

Il 28/03/2015 presso il parco Campo della Fiera di Santarcangelo di Romagna è stato inaugurato un gioco inclusivo, una giostra utilizzabile sia da bambini normodotati che da bimbi con disabilità motoria che utilizzano la carrozzina manuale o elettrica. Un grande traguardo raggiunto grazie all'aiuto di tante persone e alla collaborazione di Associazioni, Amministrazione Comunale, (Grazie a tutti e buon divertimento al parco!).
Naturalmente non ci accontentiamo di questo risultato ma continueremo a diffondere notizie e informazioni sui parchi giochi inclusivi, aspettiamo che il Comune di Santarcangelo decida dove realizzare il prossimo parco giochi per scegliere insieme all'Amministrazione i giochi più adatti ad essere utilizzati da parte di tutti i bambini. Continueremo a rispondere alle tante mail di richiesta informazioni e consigli di persone che da Nord a Sud, in tutta Italia, ci scrivono per comunicarci che anche loro vogliono i giochi inclusivi nei loro parchi.
Nel mese di ottobre 2015 abbiamo iniziato ad inviare una lettera ai Sindaci delle varie città italiane nella quale spieghiamo cos'è un parco inclusivo e quanto è importante e naturalmente chiediamo di tenerne conto in fase di progettazione di aree gioco in futuro. Speriamo che questo piccolo gesto serva a far conoscere i parchi inclusivi a tante amministrazioni comunali.
Il 20/10/15 a Rimini è stata posta la prima pietra del parco giochi inclusivo che sarà realizzato presso il Parco Federico Fellini. Un progetto a cui abbiamo partecipato anche noi di Parchi per tutti, (via ai lavori al Parco Felini).
Continuiamo a lottare insieme per i diritti dei bambini, il diritto al gioco che è un'importante attività che i bambini devono poter svolgere quotidianamente in casa e all'aperto e soprattutto insieme ai loro amici, tutti insieme!

Leggi anche Chi siamo http://parchipertutti.blogspot.it/p/chi-siamo.html
Cosa facciamo di concreto? 
- postiamo notizie prese dal web;
- scriviamo post per spiegare quanto è importante il gioco, come sono fatti i parchi inclusivi;
- inviamo messaggi e-mail ai Sindaci delle città italiane per chiedere di tenere in considerazione l'installazione di giochi accessibili a tutti qualora si presenti la possibilità di realizzare o riqualificare un parco;
- rispondiamo a tantissime mail di richiesta informazioni di ogni tipo: ci sono parchi inclusivi nella mia città, cosa posso fare per chiedere al Sindaco di installare giochi inclusivi, quali ditte vendono altalene con schienale, ...;
- partecipiamo, quando ci è possibile, a convegni, incontri, seminari sia per parlare che per ascoltare. Se vuoi leggere un paio di nostri interventi: CosmoBike MobilityConvegno CRIBA-CERPA.
- abbiamo fatto parte del gruppo di lavoro coordinato dal Comune di Rimini al fine di confrontarsi sulla realizzazione del parco giochi inclusivo di Rimini Tutti a bordo!

Claudia Protti  &  Raffaella Bedetti
http://parchipertutti.blogspot.com - parchipertutti@gmail.com

N.B.: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com